Meccanismo molecolare dell’azione anti-infiammatoria di estratti di piante ad alto contenuto di flavonoidi

Data inizio
1 gennaio 2008
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Suzuki Hisanori
Parole chiave
Produzione di piante, Trasduzione del segnale, Infiammazione, Fitocomplessi, Coltivazione e prodotti biologici

Questo progetto rivolge la propria attenzione allo studio dell’attività biologica di alcuni estratti di piante preparati da Aboca, un azienda italiana d’avanguardia nella preparazione di estratti fitoterapici grazie alla particolare attenzione rivolta alla coltivazione di piante officinali e all’esclusiva tecnologia di trasformazione.

L’obiettivo principale di questo progetto è quello di identificare uno o più estratti di naturali (Aboca) in grado di modulare l’attivazione di alcuni fattori alcuni fattori di trascrizione nucleare come ad esempio STAT1/3 e NF-κB criticamente coinvolti nella risposta infiammatoria.
In un secondo momento il fitocomplesso degli estratti attivi verrà caratterizzato allo scopo di individuare il o i composti responsabili di tale attività. Dopo aver identificato nuove molecole, lo studio sarà rivolto in modo particolare all’analisi del meccanismo molecolare così da individuare un loro possibile utilizzo terapeutico.
Mediante il metodo ottico di risonanza plasmonica superficiale (SPR) sarà valutata l’interazione diretta tra le molecole identificate ed alcune proteine criticamente coinvolte nella traduzione del segnale mediato da STAT1/3 and NF-κB e verranno calcolati parametri cinetici dell’eventuale interazione. Inoltre con l’analisi mediante computer modelling saranno valutate le relazioni struttura attività delle molecole attive.
L’identificazione di nuovi estratti di piante, loro frazioni o composti in questi presenti in grado di modulare STAT1/3 e NF-κB può portare in futuro allo sviluppo di nuovi prodotti utili nella prevenzione o nel trattamento di alcune patologie infiammatorie sia acute che croniche.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Attività

Strutture