The Verona Nanomedicine Initiative: WP3

Data inizio
1 ottobre 2011
Durata (mesi) 
24
Responsabili (o referenti locali)
Bentivoglio Marina

Gli scopi del progetto del gruppo WP3 sono pienamente in linea con l’obiettivo generale della “Verona Nano-Medicine Initiative” di avanzamento delle conoscenze e stimolo a collaborazioni e sinergie sull’utilizzo di nanoparticelle (NP) per applicazioni biomediche nell’Università di Verona. Su tali basi e sulla base delle specifiche competenze dei ricercatori afferenti a WP3, il piano di lavoro è rivolto alla somministrazione mirata di molecole e composti, usando NP come vettori e trasportatori selettivi, con due principali obiettivi, inseriti in tematiche chiave di nanomedicina: A: Trattamenti anti-tumorali, con particolare riferimento al carcinoma pancreatico, sulla base della comprovata expertise sperimentale, diagnostica e terapeutica di ricercatori dell’Università di Verona su tale tipo di neoplasia, che consente a WP3 di mettere a frutto esperienze in linee cellulari e modelli murini, nonché il possibile futuro trasferimento a studi clinici pilota. B: Trattamenti cerebrali, con NP veicolo di sostanze che oltrepassino la barriera emato-encefalica (BEE), in paradigmi sperimentali, anch’essi trasferibili all’uomo, sui quali ricercatori di WP3 hanno comprovata esperienza. Pur implicando tali obiettivi problematiche biologiche diverse, WP3 propone una strategia tecnologica unitaria che prevede ampie interazioni sui relativi parametri biomedici di risposta, mirate ad un impegno a lungo termine su specifiche linee di ricerca in nanomedicina.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Giulio Fracasso
Tecnico-Amministrativo
Manuela Malatesta
Professore associato
Sofia Giovanna Mariotto
Professore associato
Ugo Luigi Monaco
Marta Palmieri
Professore ordinario
Massimiliano Perduca
Ricercatore
Carlo Zancanaro
Professore ordinario

Attività

Strutture