Efficacia dell'esercizio fisico e integrazione nutrizionale di nitrati sulla progressione della demenza in pazienti con malattia di Alzheimer.

Starting date
February 1, 2019
Duration (months)
24
Departments
Neurosciences, Biomedicine and Movement Sciences
Managers or local contacts
Venturelli Massimo
Keyword
Alzheimer, exercise, ageing,

La malattia di Alzheimer (AD) è la più comune forma di demenza. Anche se la letteratura indica che l’AD è caratterizzata dall’accumulo di β-amyloide, recenti studi hanno sottolineato che disfunzioni mitocondriali e vascolari, associate ad una ridotta biodisponibilità di ossido nitrico (NO), potrebbero contribuire alla patogenesi della malattia. Sono noti gli effetti benefici dell’esercizio fisico nei pazienti con AD, soprattutto legati a miglioramenti delle funzionalità vascolari e mitocondriali. È anche chiaro che la supplementazione nutrizionale con nitrati migliori le capacità vasodilatative. La malattia di Alzheimer (AD) è la più comune forma di demenza. Anche se la letteratura indica che l’AD è caratterizzata dall’accumulo di β-amyloide, recenti studi hanno sottolineato che disfunzioni mitocondriali e vascolari, associate ad una ridotta biodisponibilità di ossido nitrico (NO), potrebbero contribuire alla patogenesi della malattia. Sono noti gli effetti benefici dell’esercizio fisico nei pazienti con AD, soprattutto legati a miglioramenti delle funzionalità vascolari e mitocondriali. È anche chiaro che la supplementazione nutrizionale con nitrati migliori le capacità vasodilatative

Project participants

Massimo Venturelli
Temporary Assistant Professor

Activities

Research facilities