Due curricula dedicati allo sport con la laurea magistrale in Scienze dello sport e della prestazione fisica

La laurea magistrale in Scienze dello sport e della prestazione fisica è un percorso formativo che presenta due curricula dedicati allo sport: uno riservato agli sport individuali e di squadra e uno, realizzato in collaborazione con l’università di Trento, dedicato agli sport di montagna e outdoor. Entrambi i corsi formano esperti con competenze in ambito scientifico, professionale e organizzativo di specifico interesse per lo sport, ma declinate in modo diverso. Sport individuali e di squadra si concentra sullo sport e la prestazione sportiva in tutti i suoi aspetti, da quello ludico, ricreativo e agonistico e con un’attenzione alla promozione del benessere e della salute. Sport di montagna si contraddistingue per l’attenzione tecnica rivolta agli sport di montagna, per l’integrazione di conoscenze biomediche e tecnologiche applicate allo sport outdoor e per l’interesse riservato all’organizzazione di grandi eventi sportivi. Ciò che caratterizza i due corsi è l’ampia possibilità da parte di studentesse e studenti di scegliere percorsi formativi specifici per  sport quali il basket, il calcio, il rugby, il volley, il ciclismo, l’atletica leggera, lo sci e il nuoto.
 
Sport individuali e di squadra con sede a Verona è un percorso ben consolidato e caratterizzato da importanti collaborazioni con le più qualificate realtà sportive locali e nazionali che include anche una particolare attenzione all’attività sportiva ed educativa di promozione della salute e del benessere.
 
Sport di montagna con sede a Rovereto nella Ciminiera di Progetto Manifattura è un corso nato dalla sinergia tra le eccellenze di due atenei (Verona e Trento) e degli enti territoriali che ne hanno favorito la nascita: la Provincia autonoma di Trento, il Comune di Rovereto, Trentino Sviluppo, il Coni Provinciale di Trento, la Federazione italiana sport invernali. Al termine dei due anni di studio gli studenti e le studentesse avranno le competenze necessarie per diventare preparatori atletici in società sportive ed enti di promozione sportiva, tecnici specializzati per la valutazione funzionale e l’analisi della prestazione sportiva negli sport di montagna, esperti di attività sportive outdoor in contesti turistici oppure organizzatori di eventi sportivi e promotori del territorio. È un percorso che prevede esperienze laboratoriali al centro di ricerca di ateneo Cerism, ed esercitazioni organizzate con gli enti sportivi del territorio. Il corso di laurea apre le porte anche a chi vuole ideare tecnologie innovative per attività sportive negli sport di montagna e outdoor. Si avvale della collaborazione del Coni trentino e delle Federazioni sportive, quali la FISI (Federazione Italiana Sport Invernali, FIGC, Federazione Italiana Gioco Calcio, FIC, Federazione Italiana Ciclismo e FISO, Federazione Italiana Sport di Orientamento).
In vista delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026, con il Trentino che diventerà uno dei protagonisti, la sede del corso a Rovereto si candida come base per la formazione, la ricerca e la preparazione per la sezione trentina, e non solo, di questo evento di altissimo livello. Si stanno già gettando le basi per giocare un ruolo importante in questa manifestazione e una specializzazione di questo tipo può diventare una fattibile opportunità professionale.
 
 
 


Organizzazione

Strutture del dipartimento