Formare esperti nella ricerca applicata allo studio del movimento umano. A Scienze Motorie: prima edizione di un master di eccellenza

Un nuovo corso post lauream, esclusivamente in lingua inglese, entra nel panorama dell’offerta formativa 2020/2021 dell’università di Verona nell’ambito delle Scienze motorie.

Master of Research in Movement Sciences: un master, come recita il titolo, per eccellere nella ricerca applicata alle scienze del movimento. Si tratta di un percorso istruttivo di secondo livello altamente specialistico e professionalizzante che intende completare e rafforzare la preparazione del laureato magistrale in Scienze motorie. In che modo? Abbinando alla formazione teorica una preparazione tecnica specializzata.

Il programma si articola infatti in un terzo di lezioni frontali, un terzo di attività esercitative in diversi laboratori e un terzo in esperienze di stage, svolte dallo studente in autonomia con la supervisione di un tutor. Tale declinazione è pensata e organizzata per offrire due scenari di opportunità.

La prima ha a che vedere con la ricerca scientifica accademica: dalla ricerca bibliografica, alla progettazione di un disegno sperimentale, alla stesura della documentazione per il comitato etico, alla raccolta e analisi, anche statistica, dei dati. La seconda concerne fattivamente il mondo professionale lavorativo con la possibilità di acquisire competenze spendibili per lavorare in strutture private come aziende produttrici di attrezzatura per lo sport e l’attività motoria, centri riabilitativi, centri fitness. L’attenzione da questo punto di vista è focalizzata sull’acquisizione di competenze per progettare e condurre progetti di attività di ricerca applicata al movimento e la capacità di sapere operare in contesti multidisciplinari.

La sperimentazione professionalizzante si consegue attraverso tre esperienze di stage sia presso i laboratori di Scienze motorie, sia presso altre strutture laboratoriali e universitarie concordate e appositamente accreditate. Alla fine del percorso verrà presentato un project work, valutato da una apposita commissione, che dovrà essere rilevante per originalità, razionale, qualità tecnica, fattibilità ed efficacia. “Questo è un master pensato per offrire agli studenti il vantaggio di sperimentare sul campo tutto ciò che viene affrontato in aula, grazie anche alla compartecipazione delle aziende, tra cui Microgate, impresa di Bolzano attiva in quattro settori di sviluppo, tra cui allenamento e sport con la finalità di migliorare le prestazioni connesse all’attività sportiva”, dichiara la direttrice del master Silvia Pogliaghi.
 
Le iscrizioni scadono il 5 ottobre e le lezioni si svolgeranno nel fine settimana.

Allegati

  • pdf   Locandina   (pdf, it, 2961 KB, 14/09/20)


Organizzazione

Strutture del dipartimento