Tecniche e didattica degli sport di squadra (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01994
Docenti
Luciano Bertinato, Donatella Donati
Coordinatore
Luciano Bertinato
crediti
6
Settore disciplinare
M-EDF/02 - METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
III quadrimestre, II quadrimestre

Orario lezioni

III quadrimestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

II quadrimestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
giovedì 16.00 - 17.30 lezione Aula AULA C dal 7-gen-2009  al 9-gen-2009

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di trasferire agli studenti le conoscenze di base sulle tecniche degli sport di squadra. Le discipline scelte rappresentano la continuazione delle esercitazioni del primo anno di corso: verranno utilizzate come mezzi per lo sviluppo di programmi di lavoro e di riflessioni sulle forme di programmazione. Verranno affrontate le diverse discipline confrontandone analogie e differenze in riferimento agli aspetti di "trasferibilità" e di prevenzione delle esperienze sportive; verranno trattati con particolare attenzione le prassi di conduzione delle attività, le tipologie di feedback, la valutazione e la correzione dell’errore. Il percorso si svolge attraverso l’impiego di strumenti, metodi e strategie per ottenere conoscenze ed abilità indispensabili per le competenze didattiche che permettano agli studenti di saper organizzare, pianificare e gestire programmi e piani di lavoro sportivi.

Programma

L'INSEGNAMENTO DEGLI SPORT DI SQUADRA: ELEMENTI DELLA DIDATTICA GENERALE APPLICATA;
LA PIANIFICAZIONE E LE TIPOLOGIE DI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: IL PROGRAMMA, IL PIANO DI LAVORO E LE TECNICHE DI CONDUZIONE;
FEEDBACK. I TIPI DI FEEDBACK.
L’ERRORE E LA SUA CORREZIONE.
LA VALUTAZIONE DIDATTICA E DELL'AZIONE DIDATTICA.
RELAZIONE TRA LA VALUTAZIONE E GLI OBIETTIVI DIDATTICI.
L’AUTOVALUTAZIONE DELL’ALLIEVO-DELL’ATLETA
L’AUTOVALUTAZIONE DELL’INSEGNANTE-DELL’ALLENATORE
COSA, COME E QUANDO VALUTARE:
- LA VALUTAZIONE DELLE ABILITÀ MOTORIE
- LE GRIGLIE E LE SCHEDE DI OSSERVAZIONE
- L’OSSERVAZIONE DEGLI ATLETI
- GLI APPUNTI, I COMPITI E LE RICERCHE
LA COSTRUZIONE DI SCHEDE E DI GRIGLIE DI OSSERVAZIONE
LA RICERCA DEI PARAMETRI DI COMPARAZIONE
L’IMMAGINE MENTALE DEL MOVIMENTO E LA SUA RAPPRESENTAZIONE.
PROGETTARE E CONDURRE PROGRAMMI DI ATTIVITÀ MOTORIA
TECNICA E DIDATTICA DI: BASKET - VOLLEY - RUGBY - SPORT DISABILI-
PROGRESSIONI DIDATTICHE SULLE ATTIVITÀ DI COMBATTIMENTO/CONTATTO.
ESERCITAZIONI
4 MODULI ESERCITATIVI SUGLI SPORT DI SQUADRA E SULLE ATTIVITÀ DI COMBATTIMENTO - CONTATTO.

Modalità d'esame

Prova scritta e orale

Materiale didattico

Documenti