Metodologie sperimentali per lo studio dei farmaci (2008/2009)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S01984
Docente
Cristiano Chiamulera
crediti
3
Settore disciplinare
BIO/14 - FARMACOLOGIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
III quadrimestre dal 6-apr-2009 al 5-giu-2009.

Orario lezioni

III quadrimestre

Per visualizzare l'orario delle lezioni, consultare* i documenti pubblicati nella sezione orario lezioni  

Obiettivi formativi

Come si ‘scopre’ un farmaco? Quali conoscenze e processi sono necessari prima di somministrarlo all’uomo? Lo scopo del Corso è di fornire una panoramica delle metodologie precliniche e cliniche per lo studio delle potenzialità terapeutiche di una sostanza, ma anche dei suoi possibili rischi di eventi avversi, tossicità, abuso.

Programma

IL CORSO CONSISTERÀ DI 12 LEZIONI, FRONTALI E DI ESERCITAZIONE. LE LEZIONI FRONTALI ILLUSTRERANNO, I, I PRINCIPALI PROCESSI DI RICERCA E SVILUPPO DEI FARMACI, SIA A LIVELLO DI BASE CHE APPLICATIVO, II, GLI APPROCCI METODOLOGICI PRECLINICI E CLINICI E NELL’UOMO, III, LE NUOVE TECNOLOGIE ED I FUTURI SVILUPPI TECNOLOGICI.
I PROCESSI E LE METODOLOGIE UTILIZZATE PER SCOPRIRE UN NUOVO FARMACO SONO ANCHE UTILIZZATI PER IDENTIFICARE PROPRIETÀ INDESIDERATE COME TOSSICITÀ, ABUSO, AZIONE DOPANTE. IN QUESTO AMBITO SARANNO EFFETTUATE DELLE ESERCITAZIONI IN GRUPPO ED INDIVIDUALI PER UNA DIRETTA CONOSCENZA DI PROBLEMATICHE DI INTERESSE PER L’ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA: ANALISI DI RICERCHE SCIENTIFICHE, MESSA A PUNTO E COMPILAZIONE DI SCHEDE DI RACCOLTA ED ELABORAZIONE DATI, ATTIVITÀ SU RISORSE WEB.

Modalità d'esame

L’esame consisterà in una prova orale dove l’esaminando dovrà dimostrare di aver acquisito una cultura di base e critica appresa durante le lezioni frontali. Sarà anche richiesta una breve presentazione del lavoro effettuato durante le esercitazioni individuali e di gruppo. Sarà elemento di valore aggiuntivo la lettura dei testi consigliati.

Materiale didattico

Documenti