Dolore-parkinson: aspetti clinici e neurofisiologici