Effetti dello stress ossidativo indotto da gemcitabina e sinergia anti-tumorale con cannabinoidi nel cancro del pancreas

Data inizio
1 ottobre 2008
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Biotecnologie
Responsabili (o referenti locali)
Donadelli Massimo
Parole chiave
Adenocarcinoma pancreatico umano, Stress ossidativo / specie reattive dell’ossigeno (ROS), Apoptosi; Inibizione crescita cellulare, Biomarcatori

Nel presente progetto di ricerca si intende valutare, in diverse linee cellulari di adenocarcinoma pancreatico umano, la sinergia anti-tumorale utilizzando il chemioterapico standard gemcitabina (GEM) in associazione al trattamento con cannabinoidi studiandone i meccanismi molecolari coinvolti con particolare interesse rivolto alla produzione di stress ossidativo.
In particolare gli obiettivi del progetto sono:
  1. studio dei meccanismi molecolari coinvolti nello stress ossidativo intracellulare indotto da GEM o cannabinoidi;
  2. studio degli effetti della GEM sui mitocondri: sintesi del DNA, espressione genica e attività dei complessi della catena respiratoria;
  3. identificazione e valutazione funzionale di nuovi biomarcatori associati alle ROS e coinvolti nella risposta cellulare a GEM;
  4. “validazione” su tessuto pancreatico dei biomarcatori identificati;
  5. miglioramento della sensibilità a GEM, in cellule a bassa risposta, per aggiunta di cannabinoidi, in vitro e in vivo;
  6. studio del profilo proteomico prima e dopo il trattamento con GEM e/o cannabinoidi;
  7. valutazione delle proprietà anti-tumorali di GEM e/o cannabinoidi su un ampio gruppo di tipi tumorali.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Daniela Cecconi
Professore associato
Elisa Dalla Pozza
Tecnico-Amministrativo
Massimo Donadelli
Professore ordinario
Tatyana Zaniboni

Attività

Strutture