Influenza combinata dell'attenzione visiva selettiva e della salienza percettiva di uno stimolo sull'attività dei neuroni dell'area V4 del macaco (2007)

Data inizio
1 gennaio 2007
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Neuroscienze, Biomedicina e Movimento
Responsabili (o referenti locali)
Chelazzi Leonardo
URL
2007MHRPTS_005
Parole chiave
ATTENZIONE E COSCIENZA;ATTENZIONE SOCIALE;ATTENZIONE A LIVELLO NEURONALE;ATTENZIONE E MEMORIA DI LAVORO;ATTENZIONE NEL CERVELLO DIVISO

Scopo generale del presente progetto di ricerca è descrivere ed analizzare in diversi contesti sperimentali vari fenomeni comportamentali, psicofisici e neurofisiologici che rientrano nel capitolo generale dell'attenzione selettiva, funzione multiforme che consente all’organismo di scegliere le afferenze di senso e le azioni e reazioni appropriate ai bisogni, alle propensioni e alle aspettative del momento. La maggior parte degli esperimenti sarà eseguita in soggetti umani sani o sottoposti a sezioni del corpo calloso per la terapia chirurgica dell’epilessia, utilizzando collaudati paradigmi sperimentali basati sui tempi di reazione semplice e di scelta, e in alcuni casi sulla possibilità di interferire con la prestazione tramite la tecnica della stimolazione magnetica cerebrale transcranica. Inoltre, una Unità di ricerca utilizzerà registrazioni elettrofisiologiche in macachi per analizzare a livello di singoli neuroni della corteccia cerebrale le modulazioni della risposta a stimoli visivi da parte di meccanismi attenzionali. In sintesi le linee di ricerche verteranno: 1)sui rapporti fra attenzione e coscienza e sulla possibile esistenza di reazioni visuomotorie che avvengano al di fuori della coscienza e senza l’apporto dell’attenzione; 2) sulla cosiddetta attenzione sociale, cioè sulla possibilità che l’attenzione visiva di un soggetto venga influenzata dall’osservazione di reazioni attenzionali di altri soggetti, laddove queste reazioni siano segnalate da movimenti dello sguardo o da gesti; 3) sulla capacità dell’attenzione selettiva di modulare, nella risposta di singoli neuroni corticali, la salienza di stimoli visivi oggetto dell’attenzione stessa; 4) sul peso della compartecipazione della memoria di lavoro alla selezione attenzionale in compiti di ricerca visiva; 5) sulle conseguenze della separazione chirurgica degli emisferi cerebrali tramite la callosotomia per alcuni particolari aspetti dell'attenzione selettiva visiva, dalla sua distribuzione nello spazio al suo impiego in compiti come l’imitazione di gesti.

Enti finanziatori:

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: COFIN - Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale

Partecipanti al progetto

Leonardo Chelazzi
Professore ordinario
Chiara Della Libera
Ricercatore
Ilaria Sani
Elisa Santandrea
Assegnista

Attività

Strutture