JP2018 - Prototipazione di un sistema di imaging ottico di caschetti in stampa 3D e software per il montaggio dei sensori e la modellazione della migrazione dei fotoni con array densi di sensori.

Data inizio
1 aprile 2019
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Neuroscienze, Biomedicina e Movimento
Responsabili (o referenti locali)
Savazzi Silvia
Parole chiave
JOINT PROJECTS, NEUROSCIENZA COGNITIVA, PSICOLOGIA SPERIMENTALE, NEUROPSICOLOGIA, SPETTROSCOPIA OTTICA, DI NEUROIMMAGING FUNZIONALE, MODELLAZIONE 3D

PREMESSA
Negli ultimi anni, lo studio del cervello e della mente è diventato tecnicamente molto impegnativo, soprattutto quando si tratta di indagarne le funzioni e i suoi correlati anatomici.

OBIETTIVI
Lo scopo di questo progetto è quello di immettere sul mercato un sistema integrato ed efficiente hardware-software per registrare in modo affidabile il segnale ottico e offrire in questo modo un forte avanzamento delle conoscenze nel campo delle neuroscienze cognitive.

RISULTATI
Il prodotto finale del progetto sarà una serie di caschi standardizzati per il posizionamento dei sensori, di dimensioni diverse in modo da adattarsi alle dimensioni della testa, insieme a una versione completa e pronta per il mercato del software necessario a creare il montaggio dei sensori e di ricostruzione del segnale per ottenere alta sensibilità e specificità per studiare la regione corticale di interesse.

MAIN PARTNER
SME
 

Enti finanziatori:

E.M.S. SRL
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Silvia Savazzi
Professore ordinario

Collaboratori esterni

Davide Corradini
E.M.S. Srl
Sonia Ghesla
E.M.S. Srl
Paolo Tamperi
E.M.S. Srl

Attività

Strutture