Short Masters programmes

Current year courses

Interuniversity Master I in Athletic Preparation for Football: Theory and Techniques (administrative campus: Pisa)
This Masters is a theoretical and practical course for developing and conducting physical training programmes for amateur and professional football teams. Taking an evidence-based approach to sports activities, the Masters is taught by highly qualified international speakers with specific, proven experience in the football sector. Teachers who have practical experience with professional and amateur football teams will explain various training approaches and strategies, problems in each category and possible solutions by industry experts. Participants are offered a wide range of practice exercises that will enable them to plan and conduct athletic preparation programmes in the various phases of the competitive season. They will study reconditioning programmes for injured athletes and how to use the most common assessment tests correctly to check a programme’s effectiveness. In addition, participants will learn how to suitably analyse assessment test results and data collected for monitoring training load.

For information and enrolments: serraweb.unipi.it/gesi/sportandanatomy/
Master I in Expert Trainer for Sensory and Multifunctional Disabilities (with distance learning)
The Level I Master program in Special Education for Sensory Disabilities has as it objective a highly specialised preparation of professionals qualified and trained to intervene in an educational setting with subjects from infancy to adulthood that have a deficit, pathology and/or significant alteration to the auditory system and/or visual apparatus as well as communication pathologies. A Master with these characteristics will also provide instruments well suited to a professional refresher course.
The objectives of the Master class are pursued in collaboration with various entities and institutions that are traditionally engaged in the work of sensory disabilities.
In the educational or scholastic integration of students with sensory disabilities the Special Education expert for sensory impairment needs to operate particularly in the extracurricular field in connection with other scholastic and non-scholastic professionals, as well as in collaboration with healthcare services when programming and achieving educational aims and objectives. In particular the course involves accompanying the Master class student in the general processes of acquisition and development of pupils with sensory disabilities or affected by communication pathologies with various etiologies that can be traced to a single disorder or as part of a complex of multiple disorders.
Master I in Osteopathy for Neuro-Musculo-Skeletal Disorders
Our bodies move as the result of a fine organisation of the neuro-musculo-skeletal (NMS) system. The study of NMS dysfunction is very broad and complex in scope. Motor activities are in fact the result of a chain of events within the body, from the transmission of nerve impulses to muscles contracting and acting on the mobile structures of the body. This functional balance can be altered by different circumstances that are very common in everyday life - trauma, constitutional or acquired postural abnormalities, functional overload, altered emotional state, etc. This Masters programme aims to study the principles that govern the control mechanisms of the neuro-musculo-skeletal system, basing itself on osteopathy and the latest knowledge. It will identify the disfunction of parts of the body associated with various diseases, suggest ways of correcting dysfunction through the use of specific interventions and promote the development of scientific research in these fields.
Master in Approcci chirurgici "hands-on" alla base cranica antero-laterale, ricostruzione e indicazioni (II Livello)
**ATT.NE: i termini di iscrizione sono stati prorogati fino al 28 novembre 2018 **

L' obiettivo del Master è quello di valorizzare tutte le competenze teoriche e pratiche necessarie per eseguire gli approcci chirurgici alla regione antero-laterale del cranio per patologie endocraniche.
In particolare:
– acquisire conoscenze anatomiche su approcci semplici e complessi
– comprenderne le modificazioni funzionali
– comprenderne le applicazioni cliniche
– disporre di visioni e tecniche diverse da parte di specialisti di diversa estrazione chirurgica
– distinguere le tecniche migliori per patologie simili nel singolo caso
– eseguire direttamente gli approcci chirurgici sul cadavere con la relativa strumentazione tecnologica di avanguardia
– sperimentare sia la microchirurgia che l'endoscopia
– vedere interventi dal vivo o registrati e discutere con esperti delle criticità applicative
– conferire molta importanza agli aspetti di ricostruzione degli approcci eseguiti
– acquisire competenze per la valutazione dell' outcome dei casi clinici
– discutere delle possibili complicanze cliniche degli approcci eseguiti
– apprendere l'esperienza di esperti internazionali
– creare un ambiente appassionato e competente che possa offrire delle relazioni durature.

Principali attori del Master sono neurochirurghi, chirurghi maxillo-facciali, otorinolaringoiatri insieme ad altre figure professionali rappresentate nel Piano Didattico.

Profili e sbocchi occupazionali della figura professionale
1. Conoscenze: Il Master permette di intraprendere e consolidare una carriera in ambito specialistico in vari settori della medicina, sia di base (anatomia) che clinica (neurochirurgia, maxillo-facciale e otorinolaringoiatria) mediante le conoscenze e le relazioni offerte.
2. Abilità: Il Master permette di apprendere la metodologia clinica per eseguire e gestire interventi chirurgici in sicurezza nelle varie fasi: allestimento di un equipe, progettazione ed esecuzione di un intervento e follow-up. Permette inoltre di poter progettare programmi dedicati di educazione continua.
3. Competenze: Il Master permette di avere una visione completa dei requisiti teorici e pratici per valorizzare collaborazioni e migliorare l' outcome dei pazienti con patologie del distretto endocranico antero-laterale
 

Andrea Talacchi, direttore del Master

Master in Esercizio-Terapia: progettazione e conduzione dell'esercizio fisico nelle patologie esercizio-sensibili (II Livello)
Il corso si inserisce nel contesto scientificamente ben riconosciuto e validato del ruolo dell'esercizio fisico come strumento di prevenzione delle malattie e promozione della salute e mira a rendere disponibile sul mercato del lavoro una figura professionale di area motoria con conoscenze approfondite sulla valutazione funzionale e sulla progettazione oltre che sulla conduzione dell’esercizio fisico a favore di soggetti portatori di patologie (patologie metaboliche, funzionali, neurologiche e psichiatriche).
Coerentemente col modello di sviluppo integrato medico-chinesiologo proposto nel contesto del Piano Nazionale della Prevenzione 2015-2018 del Ministero della Salute e col Piano Regionale per la Promozione dell'Attività Motoria del Veneto, il master intende formare un professionista in grado di interagire in un contesto di equipe, avendo competenze operative specifiche su gestione e attuazione dei protocolli di lavoro.
La finalizzazione principale del corso riguarda il soggetto con patologie cronico-degenerative, che traggono maggiori benefici da una pratica motoria regolare ed adeguata.
La struttura del corso crea i presupposti per consentire l’acquisizione di un linguaggio condiviso per prendere in esame contemporaneamente aspetti medici e motori, al fine di stimolare una forte e proficua collaborazione nella predisposizione di programma efficaci di attività fisica per la popolazione adulta e anziana.
L'esperto potrà inserirsi in strutture pubbliche (azienda sanitaria locale, case di riposo, strutture riabilitative, centri diurni etc.) o private (centri fitness, centri riabilitativi, case di riposo, la rete Palestre della Salute, etc.), presentando, ove non fossero già implementati, progetti di attività fisica adattata per la salute, rivolti a persone portatrici di patologie cronico-degenerative (metaboliche, funzionali e neurologiche e psichiatriche).
La possibilità di autonome iniziative imprenditoriali nel settore dell'attività fisica adattata per la prevenzione primaria e terziaria si configura come un settore in notevole espansione.

Obiettivi formativi:

Conoscenze:
- Basi sull'inquadramento clinico della singola patologia e sulle linee guida internazionali per i programmi di attività fisica;
- Conoscenze approfondite sulla teoria e metodologia per la valutazione, progettazione, organizzazione e gestione di programmi di esercizio fisico per la promozione della salute;
- Specifiche conoscenze sugli strumenti necessari per la valutazione dello stato di salute del paziente e delle capacità funzionali, ai fini della prescrizione e della implementazione di programmi di esercizio in modalità sicura e individualizzata.

Abilità:
- Utilizzazione di un linguaggio condiviso con uno staff multidisciplinare;
- Gestione della relazione con lo staff e con il paziente, nelle diverse fasi previste dall'iter valutazione-prescrizione-conduzione, con efficace suddivisione di compiti e responsabilità;
- Adattare il programma di lavoro proposto al variare della condizione della persona (includendo lo stadio patologia, nuova cura farmaceutica, altri cambiamenti), grazie ad accurata attività di monitoraggio e valutazione. Competenze:
- Capacità di inquadramento del soggetto affetto da patologia cronica (metabolica, funzionale e neurologica);
- Progettare l'esercizio fisico in base allo stadio patologico, alla terapia farmacologica assunta dal paziente ed alle abilità e capacità motorie residue;
- Individuare eventuali controindicazioni all'esercizio fisico, specifiche per paziente o per patologia;
- Condurre i singoli interventi in maniera efficace e sicura, anche nel rispetto delle diverse peculiarità motorie, fisiche e psicologiche dei soggetti coinvolti.

  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2017/18)
  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2018/19)

Federico Schena, componente del comitato scientifico del Master

Master in Neuroriabilitazione (II Livello)
Obiettivi formativi del Master:
• Definire uno standard di formazione che fornisca le basi di conoscenza e di esperienza nella gestione della disabilità dovuta a patologie neurologiche.
• Fornire adeguate linee guida nella gestione di pazienti colpiti da patologie neurologiche acute, subacute, croniche in età adulta, geriatrica, pediatrica.
• Incoraggiare la formazione nella gestione degli strumenti di valutazione e out-come, dei trattamenti medici, farmacologici, riabilitativi delle problematiche motorie, cognitive e comportamentali, nello sviluppo e applicazione di nuove tecnologie, nelle conoscenze di tecniche protesiche e ortottiche, adattamento di devices.
• Preparare programmi di formazione che coinvolgano trasversalmente le diverse figure professionali del team riabilitativo.
• Promuovere l’ideazione e la partecipazione a progetti di ricerca traslazionale.
• Implementare il curriculum europeo in neuroriabilitazione proposto dalla European Federation of Neurorehabilitation Societies.

Profili e sbocchi occupazionali della figura professionale:
Numerose sono le possibilità di proporre il professionista all’interno di percorsi di cura presso strutture pubbliche e private (Aziende Sanitarie, Ospedali, Istituti di Riabilitazione e di Ricerca, Case di Cura, Residenze Socio-Assistenziali).
Il profilo professionale dello specialista che si verrebbe a formare con il master può costituire una credenziale che facilita l’inserimento lavorativo dei giovani specialisti.
Lo spessore del percorso didattico con lezioni frontali, stage e tirocinio pratico, seminari e apprendimento individuale può costituire un valido supporto per il professionista e al tempo stesso essere una garanzia per le strutture pubbliche e private che intendono avvalersi di una formazione specifica nel campo.
Anche l’attuale grande espansione della ricerca in questo campo potrebbe avvalersi e avvantaggiarsi della preparazione data dal valore istituzionale del titolo acquisito.


 

Courses not currently running

Master II in Exercise Programming for Exercise-sensitive Pathologies (Exercise Therapy) Course not running
The benefits of physical activity are scientifically well-known and proven. The Masters programme, now in its fourth year, aims to produce exercise professionals with particular expertise in functional assessment and exercise programming for people with exercise-sensitive pathologies. It responds to an industry need for professionals in the field who can work in a team, having specific practical skills in carrying out and managing work protocols. The programme focuses on people with chronic-degenerative diseases who can gain significant benefit from appropriate regular physical activity.
The course is structured to provide a foundation for participants to be able to examine cases from both medical and motor aspects, thereby stimulating a strong, fruitful collaboration between the medical and exercise science fields in order to provide effective exercise programmes. Graduates of the Masters programme will be able to use appropriate tools for exercise assessment and prescription based on quantitative, verifiable information.
Master II in Patient-Oriented Clinical Evaluation as a Decision-Making Instrument in Neurology and Neuroscience (tumours, epilepsy, movement disorders) Course not running
In clinical decision-making, assessment is always necessary for making a rational therapeutic choice. It also sanctions the outcome through the use of analytical tools specifically oriented toward the disease and the patient, which both separately play a part in the broader evaluation of the clinical cost benefit ratio. However, the choice of assessment tools is not always congruent with objectives, nor consistent between similar studies, which negatively affects the reliability of such studies. In the field of neurology, patient assessment is complicated by the difficulty of trying to represent behavior and brain functions in an objective manner, since they vary according to the type of disease.
In recent years, the cost benefit ratio has become increasingly complicated, taking on complex functional, economic and social values​​ without adequately developing the criteria for choosing patient assessment tools, thus losing some of its applications in both the choice of therapy and in verifying the effects. The objective of this Masters programme is to improve participants' knowledge of various assessment tools (tests, questionnaires and technological and clinical instruments) which have become crucially important in different areas. Then, through practical examples we will approach the "personalisation" of care and the defining of outcome criteria - the last phases of the decision-making process - according to the most modern trends in medicine. This Masters programme responds to the need and urgency to develop these skills in staff who work or will work in multidisciplinary fields for outlying medical-surgical treatments such as brain tumors, epilepsy and movement disorders.
Master I in National Expert in Nordic Walking Course not running
This course looks in depth at correct Nordic walking technique and will develop participants' skills in teaching and methodology for designing and implementing specific exercise programmes. Nordic walking is an increasingly popular activity that can be practiced by a broad spectrum of people in terms of gender, age and health. Scientific studies have also proven its effectiveness in combatting obesity, cardiovascular illnesses, rheumatism, Parkinson's disease, depression and neuro-motor disabilities. The Italian Nordic Walking Association (ANWI) has been running Nordic walking instructor qualification courses for years. This Masters course was created through continuous interaction between the University of Verona and ANWI, identifying the need for training progression in order to adapt to the complex requirements of the population. The course aims to train students to become National Experts in Nordic walking - i.e. physical education graduates with specific skills in assessment and exercise planning through nordic walking, able to adapt programmes to suit elderly people or those will chronic illnesses. "National Expert" is recognised in the Nordic walking world as a qualification above that of Instructor, and gives access to the possibility of becoming a National Coach, which is the highest level qualification.
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Studying