Il Dipartimento

Informazioni Generali

Il principale scopo del Dipartimento è di combinare la ricerca clinica e di biomedica fondamentale attraverso la condivisione di approcci culturali e metodologici e di interazione con le attività didattiche.
I campi di ricerca del Dipartimento includono:

  • la fisiologia umana,
  • le scienze morfologiche macro e microscopiche,
  • la biologia applicata e molecolare,
  • la genetica umana,
  • la chimica biologica e clinica,
  • i disturbi del sistema nervoso e del sistema visivo,
  • la fisiologia e le funzioni bio-molecolari del movimento umano,
  • il comportamento umano e la psicologia comprendendo studi sulla coscienza e sul tratto di personalità individuale correlati ad aspetti biologici, fisiologici e neuropsicologici,
  • la psicologia clinica nelle sue declinazioni sul versante della psicosomatica e della comunicazione in ambito sanitario.
  • le scienze motorie, sport e disturbi del movimento.

Sono inoltre considerate le teorie psicometriche e misurazioni nel campo della fisiologia.

Il Dipartimento favorisce lo sviluppo di rapporti di collaborazione e scambio di docenti e studenti con altre Università sia nazionali sia internazionali; divulga i risultati della ricerca nel rispetto della libertà e dell’autonomia di ricerca e d’insegnamento di ogni singolo docente/ricercatore; incoraggia e sostiene la partecipazione a progetti di ricerca nazionali e internazionali relativi ai più attuali temi scientifici.
 

Mission

In prima linea nelle nuove frontiere della biomedicina, il Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento (DNBM) è impegnato in diversi filoni di ricerca, altamente integrati fra le scienze di base e cliniche. Tra essi si evidenziano lo studio del sistema nervoso e del movimento umano, nella salute, nello sporto e nella malattia, in tutte le età della vita, riferito particolarmente all’invecchiamento, alle malattie neurodegenerative e di disagio psichico. agli aspetti psicologici e psichiatrici e altri altrettanto caratterizzanti quali le basi molecolari dei tumori, lo sviluppo di biomateriali e l’ingegneria dei tessuti, la biologia molecolare, la genetica. Centrali, in tale chiave, sono la tematica della “Persona” e dell’interazione con l’ambiente, sia dal punto di vista biologico che del comportamento psicologico e sociale, così come un approccio di ricerca traslazionale e l’impegno clinico assistenziale. Il DNBM dedica particolare attenzione alle esigenze di “terza missione” cercando di valorizzare i rapporti con il territorio i rapporti internazionali.

Caratteristica peculiare del DNBM è la sua composizione multidisciplinare: 91 docenti appartenenti a 21 settori disciplinari distribuiti in 4 aree CUN. Affiancano la classe docente nell’attività di ricerca 49 tecnici amministrativi e ad oggi 35 assegnisti, 59 dottorandi, afferenti a due Scuole di Dottorato, e numerosi collaboratori, a cui si aggiungono 126 specializzandi afferenti alle Scuole di Specialità di Neurologia, Psichiatria, Oftalmologia, Neurochirurgia, Medicina Fisica e Riabilitativa. La presenza di ricercatori e professionisti appartenenti in modo trasversale a numerosi ambiti scientifici della ricerca biomedica garantisce un ambiente caratterizzato da una elevata interdisciplinarità.

Il Dipartimento favorisce lo sviluppo di progetti di ricerca competitivi, la qualità della produzione scientifica e la diffusione della cultura scientifica e della  salute del cittadino. La pluridisciplinarità del DNBM è un elemento particolarmente rilevante, sul quale poggiano le azioni volte a tutelare e incrementare la qualità della ricerca. Il DNBM è attivamente impegnato a promuovere ed attuare una politica di qualità nelle attività di ricerca, nella disseminazione dei risultati e nei percorsi di formazione che alla struttura competono.

 

Il dipartimento in breve
Sede
Piazzale L.A. Scuro, 10 - 37134 Verona
Direttore
Prof. Andrea Sbarbati

Organizzazione

Strutture del dipartimento