Advanced / Professional development courses

Current year courses

Corso di perfezionamento e di aggiornamento professionale La presa in carico del paziente con demenza e malattie neurodegenerative: trattamento e riabilitazione
** ATT.NE IL CORSO NON VERRA' ATTIVATO PER L'A.A. 2018/2019 **

Il corso permetterà di acquisire conoscenze specifiche ed approfondite per tutti quei professionisti che lavorano a contatto con l’anziano con deficit cognitivi, demenze e malattie neurodegenerative. I disturbi cognitivi, le demenze e le patologie neurodegenerative verranno trattate con un approccio multidisciplinare per fornire conoscenze, abilità e competenze relative alla gestione, al trattamento ed alla riabilitazione dei pazienti affetti da tali patologie
Corso di Perfezionamento in Agopuntura Tradizionale Cinese - Corso Intermedio
L'accordo Stato-Regioni del 07/09/2013 riguardante la "Regolamentazione dell’esercizio dell’agopuntura, della fitoterapia e dell’omeopatia da parte dei medici chirurghi ed odontoiatri" definisce l'agopuntura come un "Metodo diagnostico, clinico e terapeutico che si avvale dell’infissione di aghi metallici in ben determinate zone cutanee per ristabilire l’equilibrio di uno stato di salute alterato". Il medesimo accordo stabilisce inoltre che, a tutela della salute dei cittadini, vengano istituiti presso gli Ordini Professionali provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri gli elenchi distinti dei professionisti esercenti rispettivamente l’agopuntura, la fitoterapia e l’omeopatia. Ai fini dell’iscrizione agli elenchi di professionisti sopra citati, è stabilito che il percorso formativo riguardante rispettivamente l’agopuntura, la fitoterapia e l’omeopatia debba essere effettuato presso soggetti pubblici o privati accreditati alla formazione rispettando i seguenti requisiti principali: 400 ore di formazione teorica; 100 ore di pratica clinica (50% di tirocinio pratico supervisionato da un medico esperto); svolgimento di corsi di formazione triennali ovvero di master universitari; frequenza minima all’80% delle lezioni; superamento di un esame teorico-pratico al termine di ciascun anno di corso; discussione finale di una tesi al termine del percorso di formazione triennale.

L'istituzione di un Corso di Perfezionamento rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia o in Odontoiatria dal titolo "Agopuntura Tradizionale Cinese - Modulo Intermedio" attualmente proposto fonda pertanto i suoi obiettivi nella necessità di implementare la formazione di base riguardante l’impiego dell'agopuntura nella pratica clinica quotidiana. Nelle intenzioni dei proponenti, un Corso di Perfezionamento "Agopuntura Tradizionale Cinese - Modulo Intermedio" rappresenta il secondo di tre moduli di formazione annuale (il precedente propedeutico al successivo con esami di profitto al termine di ciascun modulo e la discussione di un elaborato di tesi al termine del terzo modulo) presentati al fine di soddisfare i requisiti necessari all'iscrizione agli elenchi dei professionisti esercenti l’agopuntura istituiti presso gli Ordini professionali provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri, in ottemperanza a quanto stabilito dall'accordo Stato-Regioni del 07/09/2013.

http://www.smncscaligera.it/agopuntura-tradizionale-cinese-corso-intermedio-2019/

Direttore del Corso: Prof. Andrea Sbarbati

Responsabile Didattico del Corso: Dott. Rosario Pugliarello

 
Corso di Perfezionamento in Disturbi motori, cognitivi e comportamentali al confine tra Neurologia e Psichiatria
** ATT.NE: IL CORSO NON VERRA' ATTIVATO PER L'A.A. 2018/2019 **

Il corso si rivolge a tutti coloro che sono interessati ad acquisire conoscenze specifiche ed approfondite sui disturbi motori, cognitivi e comportamentali, definibili “al confine” tra la neurologia e la psichiatria. In particolare, nelle malattie neurodegenerative (demenza di Alzheimer, altre demenze, malattia di Parkinson e parkinsonismi, disturbi del movimento) e negli esiti di stroke verranno affrontati gli aspetti inerenti alla clinica e al trattamento delle manifestazioni psichiatriche (ansia, insonnia, depressione, anomalie del comportamento, psicosi). Viceversa, nelle patologie psichiatriche (disturbi d’ansia e dell’umore, psicosi) verranno affrontati gli aspetti inerenti alle manifestazioni neurologiche (disturbi del movimento di tipo funzionale e farmaco-indotti, deterioramento cognitivo). Nei disturbi del movimento funzionali verranno affrontati gli aspetti inerenti sia alle manifestazioni neurologiche sia a quelle psichiatriche ed alla loro interazione. Attraverso un approccio multidisciplinare verranno approfonditi in particolare temi inerenti la semeiotica, la valutazione e il trattamento farmacologico e non farmacologico di tali pazienti, affinché i partecipanti acquisiscano la capacità di effettuare una diagnosi efficace e tempestiva e attuare una migliore gestione del paziente. L’approccio didattico privilegerà il coinvolgimento attivo dei partecipanti, intervallando lezioni frontali con attività individuali o di gruppo ed esercitazioni sui casi clinici. In ogni momento saranno disponibili tutor esperti che supervisioneranno queste attività.
Il Corso apre possibilità di lavoro in ambito sanitario-assistenziale e in particolare si rivolge ai tutti quei professionisti (medici, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, fisioterapisti, infermieri, etc) impegnati nella gestione, trattamento e riabilitazione dei pazienti affetti da malattie psichiatriche e/o neurologiche. Ambisce a soddisfare le esigenze di formazione su tematiche cliniche difficili, in quanto di confine tra diverse branche della Medicina, ma di frequente riscontro sul versante clinico ed epidemiologico.
1. Conoscenze: Alla fine del corso i partecipanti dovranno avere acquisito conoscenze sugli aspetti diagnostici, clinici e terapeutici dei disturbi motori, cognitivi e del comportamento che interessano e la neurologia e la psichiatria. I partecipanti dovranno altresì avere acquisito conoscenze sugli aspetti riabilitativi di tali disturbi.
2. Abilità: I partecipanti al corso acquisiranno abilità nella gestione e nelle strategie di intervento da adottare per la risoluzione delle problematiche emergenti, da un punto di vista diagnostico, clinico e riabilitativo-assistenziale, nonché nella presa in carico multidisciplinare del paziente favorendo un’interazione efficace con il team interdisciplinare di riferimento.
3. Competenze: I partecipanti al corso acquisiranno competenze teorico-pratiche per riconoscere e gestire i disturbi motori, cognitivi e del comportamento che si manifestano nell’ambito della neurologia e della psichiatria.
 
Corso di Perfezionamento in Neurofisiopatologia clinica ed imaging del sistema nervoso periferico
Il Corso apre possibilità di lavoro in ambito sanitario-assistenziale e in particolare si rivolge ai tutti quei professionisti (medici, tecnici di neurofisiopatologia) impegnati nella diagnosi neurofisiologica di pazienti con patologie neurologiche. Ad oggi, non esistono nell’ambito dell’offerta formativa dell’Ateneo e di altre Università italiane, corsi che approfondiscano i contenuti teorici e pratici trattati dal presente corso. Pertanto, vista l’importanza della diagnostica neurofisiologica nell’ambito dei percorsi diagnostici in neurologia e le crescenti evoluzioni tecnologiche, risulta attualmente indispensabile l’attivazione di un Corso di perfezionamento in questo ambito.
 
Il Corso si rivolge a tutti coloro che sono interessati ad acquisire conoscenze specifiche ed approfondite sulle tecniche avanzate di diagnostica in neurofisiopatologia clinica. In particolare, il corso è destinato alle figure mediche (medico specialista in neurologia e/o neurofisiopatologia) e paramediche (tecnico di neurofisiopatologia) che, nella loro attività clinica applicano quotidianamente tali tecniche e vogliono approfondire e perfezionare le loro competenze. Nell’ambito delle tecniche di neurofisiopatologia, il corso tratterà in modo dettagliato le metodiche per lo studio del sistema nervoso periferico (neurografia, elettromiografia, metodiche per lo studio dei nervi meno comunemente esplorati, EMG di singola fibra, cenni sulle tecniche per lo studio del sistema nervoso autonomico e del pavimento pelvico) e del sistema nervoso centrale (potenziali evocati somatosensitivi, stimolazione magnetica transcranica, potenziali evocati visivi ed uditivi, potenziali evocati laser). Verranno inoltre trattate le metodiche di imaging del sistema nervoso periferico (ecografia di nervo periferico, RMN del sistema neuromuscolare) e centrale (ecografia transcranica). Ampio spazio sarà dato all’ecografia di nervo periferico, metodica di crescente interesse per il neurofisiologo clinico, mediante un approccio teorico (nozioni di anatomia ecografica del plesso brachiale e dei principali tronchi nervosi, principali quadri clinici nella patologia del sistema nervoso periferico) ed un workshop pratico, durante il quale i discenti potranno svolgere un training sotto la guida di tutor esperti. Saranno altresì presentate le metodiche di ecografia di muscolo ed il loro ruolo per le procedure infiltrative, e le più moderne tecniche di RMN per lo studio del sistema neuromuscolare (RMN del plesso e dei principali tronchi nervosi periferici, RMN muscolare). Saranno infine presentate le metodiche di ecografia transcranica per lo studio della circolazione intracranica e l’esplorazione del parenchima cerebrale. L’obiettivo finale sarà di fornire ai discenti conoscenze e competenze su un’ampia batteria di metodiche neurofisiologiche e di imaging per l’esplorazione anatomo-funzionale del sistema nervoso periferico e centrale alla luce delle più recenti acquisizioni tecnologiche. L’approccio didattico privilegerà il coinvolgimento attivo dei partecipanti, intervallando lezioni frontali con attività individuali o di gruppo ed esercitazioni pratiche e su casi clinici. In ogni momento saranno disponibili tutor esperti che supervisioneranno queste attività.
 
 
Corso di Perfezionamento in Programmi di esercizio fisico per il diabete
Il corso si inserisce nel contesto scientificamente ben riconosciuto e validato del ruolo dell'esercizio fisico come strumento di prevenzione primaria, secondaria e terziaria per la salute, con particolare attenzione al diabete. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (report 2005), il diabete si configura una delle principali cause di decesso al mondo per malattie non trasmissibili e la mancanza, l'insufficienza o l'inefficacia dell'esercizio fisico nella quotidianità delle persone rappresentano un fattore di rischio cruciale per lo sviluppo di questa patologia. Su questi assunti si basa il corso, la cui finalità è di fornire un quadro completo del diabete, dalla letteratura scientifica, alle linee guida internazionali, fino alla definizione della storia clinica della patologia, al fine di permettere al corsista di saper progettare, organizzare e gestire protocolli di attività fisica adattati sul singolo paziente, per le tre tipologie di diabete (tipo 1, tipo 2 e diabete gestazionale). L'esperto potrà inserirsi in strutture pubbliche (azienda sanitaria locale, case di riposo, strutture riabilitative, centri diurni etc.) o private (centri fitness, centri riabilitativi, case di riposo etc.), presentando una propria competenza su programmi di attività fisica adattata per la salute, rivolti a persone con diabete. La possibilità di autonome iniziative imprenditoriali nel settore dell'attività fisica adattata per la prevenzione terziaria del diabete si configura, inoltre, come un settore in notevole espansione. Particolare attenzione è data alla creazione di un network internazionale, con la possibilità di conoscere iniziative presentate e sviluppate anche al di fuori dell'Italia.


  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2018/19)

OBBIETTIVI FORMATIVI:
Conoscenze: Per le tre tipologie di diabete (tipo 1, tipo 2 e diabete gestazionale): - inquadramento e storia clinica della patologia - linee guida internazionali per i programmi di attività fisica - teoria e metodologia per la valutazione, progettazione, organizzazione e gestione di programmi di esercizio fisico adattato - metodi e strumenti per la valutazione dello stato di salute e della capacità di esercizio del paziente - organizzazione del sistema sanitario.
Abilità: - utilizzazione di un linguaggio condiviso con uno staff multidisciplinare - gestione della relazione con lo staff e con il paziente, nelle diverse fasi previste dall'iter valutazione-prescrizione-conduzione, con efficace suddivisione di compiti e responsabilità - adattare il programma di lavoro proposto al variare della condizione della persona (includendo lo stadio patologia, nuova cura farmaceutica, altri cambiamenti), grazie ad accurata attività di monitoraggio e valutazione.
Competenze: - capacità di inquadramento del soggetto affetto da diabete (tipo 1, tipo 2 e diabete gestazionale) - progettare l'esercizio fisico in base allo stadio patologico e alla terapia farmacologica assunta dal paziente - individuare eventuali controindicazioni all'esercizio fisico, specifiche per paziente e stadio patologico - condurre i singoli interventi in maniera efficace e sicura, anche nel rispetto delle diverse peculiarità motorie, fisiche e psicologiche dei soggetti coinvolti.
Corso di Perfezionamento in Programmi di esercizio fisico per la malattia di Alzheimer
Il corso si inserisce nel contesto scientificamente ben riconosciuto e validato del ruolo dell'esercizio fisico come strumento di prevenzione per la salute, con particolare attenzione al morbo di Alzheimer. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inserito l'Alzheimer (insieme alle demenze) tra le priorità mondiali nella sanità pubblica, in quanto almeno 36 milioni di persone nel mondo soffrono di demenze di queste, il 60-70% (tra i 21 e i 25 milioni) è affetto da Alzheimer. Le cause sono ignote ma la mancanza, l'insufficienza o l'inefficacia dell'esercizio fisico nella quotidianità delle persone rappresentano un fattore di rischio cruciale per lo sviluppo di questa malattia. Su questi assunti si basa il corso, la cui finalità è di fornire un quadro completo della malattia partendo dall'ambito clinico per arrivare al motorio. Conoscenza della letteratura scientifica internazionale, competenza di valutazione, progettazione e conduzioni di protocolli di attività fisica adattati al singolo paziente, all'interno di strutture specializzate, sono gli obiettivi primari del corso. L'esperto potrà inserirsi in strutture pubbliche (azienda sanitaria locale, case di riposo, strutture riabilitative, centri diurni etc.) o private (centri fitness, centri riabilitativi, case di riposo etc.), presentando una propria competenza su programmi di attività fisica adattata per la salute, rivolti a persone con la malattia di Alzheimer. La possibilità di autonome iniziative imprenditoriali nel settore dell'attività fisica adattata per la prevenzione terziaria della malattia di Alzheimer si configura, inoltre, come un settore in notevole espansione. Particolare attenzione è data alla creazione di un network internazionale, con la possibilità di conoscere iniziative presentate e sviluppate anche al di fuori dell'Italia.

  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2018/19)

OBBIETTIVI FORMATIVO DEL CORSO:
Conoscenze: - inquadramento clinico della patologia - analisi dei fattori di rischio - teoria e metodologia per la valutazione, progettazione, organizzazione e gestione di programmi di esercizio fisico adattato - strumenti per la valutazione dello stato di salute del paziente, disponibili negli ambiti autorizzati all'intervento sui portatori di patologie croniche - organizzazione del sistema sanitario.
Abilità: - utilizzazione di un linguaggio condiviso con uno staff multidisciplinare - gestione della relazione con lo staff e con il paziente, nelle diverse fasi previste dall'iter valutazione-prescrizione-conduzione, con efficace suddivisione di compiti e responsabilità - adattare il programma di lavoro proposto al variare della condizione della persona (includendo lo stadio patologia, nuova cura farmaceutica, altri cambiamenti), grazie ad accurata attività di monitoraggio e valutazione.
Competenze: - capacità di inquadramento del soggetto affetto da patologia - progettare l'esercizio fisico in base allo stadio patologico e alla terapia farmacologica assunta dal paziente - individuare eventuali controindicazioni all'esercizio fisico, specifiche per paziente e stadio patologico - condurre i singoli interventi in maniera efficace e sicura, anche nel rispetto delle diverse peculiarità motorie, fisiche e psicologiche dei soggetti coinvolti.


 
Corso di Perfezionamento in Programmi di esercizio fisico per la malattia di Parkinson
Il Corso si inserisce nel contesto scientificamente ben riconosciuto e validato del ruolo dell'esercizio fisico come strumento di prevenzione primaria, secondaria e terziaria per la salute, con particolare attenzione alle malattie neurologiche cronico degenerative. L’età media della popolazione in Italia è in costante crescita, con un incremento dell’aspettativa di vita fino a circa 75 anni. Ciò ha determinato un aumento della popolazione degli ultrasessantenni, incrementando pertanto l’incidenza delle patologie tipiche di questa fascia d’età. Tra le patologie associate all’invecchiamento, la malattia di Parkinson ha un peso epidemiologico rilevante. La malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta e progressiva, che coinvolge, principalmente, alcune funzioni quali il controllo dei movimenti e dell'equilibrio. Presente in tutto il mondo ed in tutti i gruppi etnici, si riscontra in entrambi i sessi, con una lieve prevalenza in quello maschile. L'età media di esordio è intorno ai 58-60 anni, ma circa il 5 % dei pazienti può presentare un esordio giovanile tra i 21 ed i 40 anni. Su questi assunti si basa il corso, la cui finalità è di fornire un quadro completo della malattia di Parkinson, dalla letteratura scientifica, alle linee guida internazionali, fino alla definizione della storia clinica della patologia, al fine di permettere al corsista di saper progettare, organizzare e gestire protocolli di attività fisica adattati sul singolo paziente. L'esperto potrà inserirsi in strutture pubbliche (azienda sanitaria locale, case di riposo, strutture riabilitative, centri diurni etc.) o private (centri fitness, centri riabilitativi, case di riposo etc.), presentando una propria competenza su programmi di attività fisica adattata per la salute, rivolti a persone con malattia di Parkinson. La possibilità di autonome iniziative imprenditoriali nel settore dell'attività fisica adattata.
 
 
  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2018/19)

OBIETTIVI FORMATIVI
Conoscenze: - inquadramento e storia clinica della patologia - linee guida internazionali per i programmi di attività fisica - teoria e metodologia per la valutazione, progettazione, organizzazione e gestione di programmi di esercizio fisico adattato - strumenti per la valutazione dello stato di salute del paziente, disponibili negli ambiti autorizzati all'intervento sui portatori di patologie croniche - organizzazione del sistema sanitario.
Abilità: - utilizzazione di un linguaggio condiviso con uno staff multidisciplinare - gestione della relazione con lo staff e con il paziente, nelle diverse fasi previste dall'iter valutazione-prescrizione-conduzione, con efficace suddivisione di compiti e responsabilità - adattare il programma di lavoro proposto al variare della condizione della persona (includendo lo stadio patologia, nuova cura farmaceutica, altri cambiamenti), grazie ad accurata attività di monitoraggio e valutazione.
Competenze: - capacità di inquadramento del soggetto affetto da patologia - progettare l'esercizio fisico in base allo stadio patologico e alla terapia farmacologica assunta dal paziente - individuare eventuali controindicazioni all'esercizio fisico, specifiche per paziente e stadio patologico - condurre i singoli interventi in maniera efficace e sicura, anche nel rispetto delle diverse peculiarità motorie, fisiche e psicologiche dei soggetti coinvolti

Courses not currently running

Advanced/Professional Development course in New profession - Cycling promotor Course running
In Europe, cycling and using public transport are becoming increasingly important in the bid to improve air quality and the quality of life in cities, and to decrease the (often necessary) use of private cars in cities and between towns.
Cycling has also become a popular tourist activity that eases congestion in main tourist areas and improves economy in smaller towns. Indeed, cycling for sport, mountain biking and local cycle tourism consistently increase tourist activity in that area.
Promoting cycling requires constructive actions such as safeguarding bike trails and cycling paths, creating and enforcing 30km speed limit zones, setting up facilities such as bike stations, bike rentals and bike sharing, and putting up cycle tourism signs accompanied by relevant maps. These “hard” actions should be accompanied by just as many “soft” actions aimed at changing attitudes and lifestyles. Such campaigns are often forgotten, or lack the necessary determination to create a rebound effect with the aforementioned constructive actions and services.
Increased cycling mobility leads to improved benefits regarding climate, pollution levels and the health of people and cities.
The National Council of Architects recently approved this course for 15 professional development credits, while the National Council of Professional Engineers has awarded this course 48 professional development credits.
Advanced course in Occupational therapy for children and adolescents Course partially running (all years except the first)
Every year, thousands of children are born with disorders that result in severe cognitive, sensory, motor or social impairments. These children have severe limitations when it comes to everyday activities, interpersonal relations and integrating at school, and will have difficulty being autonomous in various spheres of life, including socialising, relationship building, forming a family and entering the workforce. The course aims to provide occupational therapists with the theoretical and practical knowledge to be able to work with disabled children, their families and in their environments in order to reduce/overcome the impact of these impairments in everyday life. Assessment tools and therapeutic and rehabilitative programmes for children and adolescents are very specific, requiring in-depth knowledge based on current scientific evidence. This advanced course focuses on disabilities and neuro-disabilities in children and adolescents. Participants will gain deeper, more specific insight into the field of child neuropsychiatric rehabilitation, where occupational therapists are often needed to make a vital contribution with their specific expertise.
Advanced course in Acquatics and movement wellbeing during pregnancy (interdepartmental with the Department of Neuroscience, Biomedicine and Movement) Course not running
Advanced course in Exercise prescription for diabetes Course not running
This is an international course taught entirely in English and includes supervision by overseas academics and professionals. The course is contextualised within a scientifically well-recognised field and validates the role of exercise as an instrument in primary, secondary and tertiary healthcare prevention, in particular for diabetes. According to the World Health Organization (2005 report), diabetes is one of the primary causes of death by non-transmissible disease in the world, and the absence, insufficiency or ineffectiveness of physical exercise in people's everyday life is a crucial risk factor for developing this disease. The course is based on these assumptions and aims to provide a complete picture of diabetes, from scientific literature and international guidelines, to defining the clinical history of the pathology, in order to enable course participants to design, organise and manage physical activity plans adapted to each individual patient.
Advanced course in Occupational therapy for patients with severe acquired brain injuries Course not running
People with severe acquired brain injuries (severe ABI) present substantial sensory-motor and cognitive disabilities that result in a significant, negative impact on quality of life and the Italian health system. These problems make participation in everyday life, work and interpersonal relationships more difficult. Occupational therapy is particularly important for these people because it aids patients in regaining their social and working life, thereby having a positive effect on their quality of life. The role of the occupational therapist is to globally assess the many aspects that limit the patient’s participation in normal life, systematically analysing them and identifying strategies to increase the patient’s personal autonomy.
This advanced course is designed to provide occupational therapists with in-depth training specifically in the field of rehabilitation for cognitive and sensory-motor disturbances in severe ABI. The course provides the necessary theoretical and practical knowledge to work with severe ABI patients and their families. It also looks at specific assessment tools, treatment and rehabilitative programmes based on the latest scientific evidence.
Advanced Course in Sport for development, peace and inclusion Course not running
Advanced course in Systematic revisions and meta-analyses for producing evidence-based guidelines in the healthcare sector - Cochrane method Course not running
This course is for everyone who is interested in acquiring the methodological knowledge and practical skills necessary for designing and conducting systematic reviews and meta-analyses following the Cochrane Collaboration's international method. The course will also enable participants to acquire methodological knowledge and practical skills for constructing guidelines based on effectiveness tests according to the GRADE method. Participants will use computer software to manage and analyse data. At the end of the course, participants will be able to: create a protocol for systematic revisions; use search strategies to find articles from the revision; use specific software to extract data; use computer software to analyse data; and produce evidence-based guidelines. Students will also learn basic rules for writing high-impact scientific articles. The course encourages participants to be actively involved by interspersing lectures with practical activities, to be carried out individually or in small groups. Expert tutors are available at all times to supervise these activities.
Advanced/Professional Development course in Cognitive disorders in neurological patients and the role of teamwork (Mantua) Course not running
Advanced/Professional Development course in Cognitive disturbances in neurology patients and the role of the team (Verona) Course not running
This course aims to train professionals who assist patients affected by neurological disease with cognitive disorders as a secondary disability. In particular, it addresses the training needs of care pathway managers, or care workers in healthcare or residential structures, by taking a deeper look into pathophysiology, assessment, clinical manifestations and means of stimulating patients with cognitive disorders. Issues related to attention disorders, memory disorders, communication disorders and mood disorders will be discussed in detail. Additionally, the course will cover fundamental theories and practices inherent in the management of care pathways, as well as how those who operate in the sector should interact with the patient and their family, paying special attention to the role of a multidisciplinary team.

Upon completion of the course, participants who already have a Bachelor or Postgraduate degree of any kind will be awarded an “Advanced” certificate. Participants with a secondary school diploma will be awarded a “Professional development” certificate.
Advanced/Professional Development course in Planning and conducting physical activity and sport in the mountains and outdoors Course not running
Specialist course for Trainers who run water-based courses of wellbeing in pregnancy Course not running
The project started in response to the needs of obstetricians who run childbirth preparation courses in different institutional contexts (public and private centres) to acquire competences and skills related to the running of these courses.

Women increasingly express the desire to prepare for childbirth in the swimming pool and this demand is mostly met by private organisations whose personnel may not have all the necessary skills.
The aim of the course is to train professionals with specific scientific abilities and competences related to pregnancy, who are able to satisfy the needs of the users.
The skills acquired during the course through practical experience and exercises aim to encourage the participants to know how to do things and to know how to do them well.
Corso di Perfezionamento e di Aggiornamento professionale in I disturbi cognitivi del paziente neurologico ed il ruolo del team (sede di Asti) Course not running
Il corso di Perfezionamento e Aggiornamento Professionale in "Gestione dei disturbi cognitivi nel paziente con disabilità neurologica", è finalizzato alla formazione, aggiornamento e perfezionamento delle competenze di figure professionali che lavorano nell'ambito dell'assistenza di pazienti affetti da patologie neurologiche acquisite in età adulta. Nello specifico verranno approfonditi temi inerenti la fisiopatologia, la valutazione, le manifestazioni cliniche e la riabilitazione di pazienti con disturbi cognitivi. Verranno trattate in particolare le problematiche inerenti i disturbi dell'attenzione, della memoria, della comunicazione, del movimento, del tono dell'umore e del comportamento. Inoltre il corso fornirà le basi teoriche e pratiche inerenti in "managment" di percorsi socio-assistenziali e su come colui che opera in tale settore debba interagire con il paziente e la famiglia dello stesso, tenendo in particolare considerazione il ruolo dell'equipe multidisciplinare e delle necessità conoscitive di ogni figura del team.
Corso di Perfezionamento in Advanced personal trainer Course not running
IL CORSO PER L'A.A. 2017/18 NON AVENDO RAGGIUNTO IL NUMERO MINIMO DI ISCRIZIONI NON E' ATTIVATO

Il corso si propone di fornire conoscenze basate su evidenze scientifiche e attraverso le linee guida internazionali sulla corretta programmazione di esercitazioni da svolgere con l'ausilio di attrezzatura o a corpo libero, utilizzando stimoli di natura aerobica o neuromuscolare indirizzati alle persone intendono essere supervisionati nello svolgimento di attività fisica orientata alla salute, ricreazione o estetica. 
Corso di Perfezionamento in Agopuntura Tradizionale Cinese - Corso Base Course not running
Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.smncscaligera.it/

Fornire una  formazione di base che consenta  di individuare le indicazioni e i limiti di utilizzo ed applicazione, per un impiego appropriato, dell’Agopuntura nella pratica clinica quotidiana. Nelle intenzioni dei proponenti, il Corso di Perfezionamento "Agopuntura Tradizionale Cinese - Corso Base" rappresenta il primo di tre moduli di formazione annuale (il precedente propedeutico al successivo) che saranno presentati al fine di soddisfare i requisiti necessari all'iscrizione agli elenchi dei professionisti esercenti l’agopuntura istituiti presso gli Ordini professionali provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri, in ottemperanza a quanto stabilito dall'accordo Stato-Regioni del 07/02/2013. Obiettivo del Corso Base è quello di avvicinare la classe medica ad una interpretazione olistica dell'approccio con il paziente fornendo ai partecipanti un adeguato bagaglio culturale per una crescita professionale particolarmente  qualificata nel contesto delle discipline non convenzionali In linea con tali obiettivi, l'impostazione teorica e pratica sarà derivata dai seguenti document: (a) “WHO Guidelines on basic training and safety in acupuncture” (descrivente il Core Syllabus come un percorso di studio necessario alla formazione specifica in Medicina Tradizionale Cinese); (b) “WHO Acupuncture: Review and analysis of reports on controlled clinical trials”.
 

 

Corso di Perfezionamento in Management assistenziale e riabilitativo della persona con demenza Course not running
Il Corso di Perfezionamento si propone di sviluppare capacità di assessment e di presa di decisione per la gestione assistenziale e riabilitativa avanzata della persona con demenza. 

  Spazio e-Learning del Corso (A.A. 2016/17)
Corso di Perfezionamento in Nordic Walking Course not running
Il corso si propone di fornire conoscenze sulla corretta tecnica del Nordic Walking e di permettere l’acquisizione di competenze metodologiche-didattiche adeguate alla progettazione e alla realizzazione di programmi di attività motoria specifica. 
Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Studying