Gruppi di ricerca

Unità di ricerca in brain imaging e neuropsicologia

L’obiettivo principale del laboratorio di ricerca è l’approfondimento della conoscenza dei meccanismi neurobiologici che sottendono ai disturbi psichiatrici maggiori (schizofrenia, disturbo, bipolare, depressione autismo) al fine di esplorare la possibile connessione con l’outcome, il funzionamento neuropsicologico ed i marker biologici. L’interesse maggiore del gruppo di Ricerca è accrescere la conoscenza dei meccanismi neuronali di neuro-sviluppo e neuro-degenerazione che sono alla base dei disturbi psichiatrici maggiori, al fine di riuscire ad ottenere una diagnostica precoce per un intervento terapeutico tempestivo (approccio traslazionale).
Gli ambiti di ricerca riguardano:
  • Brain Imaging: diverse tecniche di  neuroimaging (MRI based): strutturale, diffusion tensor imaging (DTI), tractography, perfusion weighted imaging (PWI), MR spectroscopy (MRS), and functional MRI (fMRI) permettono un’indagine fine della microstruttura cerebrale, della connettività, dell’organizzazione vascolare, della biochimica e delle connessioni. L’applicazione più recente dell’imaging multimodale è l’utilizzo delle tecniche di machine learning
  • Neuropsicologia: un assessment completo è stato messo a punto per lo studio dei pattern cognitivi caratteristici dei disturbi psichiatrici maggiori, con particolare attenzione alle funzioni cognitive, al linguaggio e alla comunicazione cerebrale. Vengono implementate anche strategie di riabilitazione cognitiva
  • Neuro-immunologia: con la collaborazione della Neuro-immunologia del San Raffaele è stato implementata recentemente la caratterizzazione immunologica dei pazienti che hanno aderito ai nostri progetti e lo studio degli aspetti infiammatori nella genesi e nel mantenimento dei disturbi psicotici e affettivi.
Attualmente l’Unità coordina uno studio multi-site randomizzato sulle strategie di cognitive di remediation nei pazienti psicotici, che ha lo scopo di ridurre l’impatto dell’impairment cognitivo nella cronicità (Grant del Ministero della Salute, Bando Giovani Ricercatori) e conduce le analisi di post processing di un progetto recentemente concluso che ha utilizzato una metodica di risonanza funzionale nei pazienti con mania bipolare (Grant del Ministero della Salute, Bando Giovani Ricercatori).
In collaborazione con l’Università di Milano, l’Unità di Ricerca è coinvolta in progetti internazionali multi-site di multi-modal imaging (Enpact, Enigma, Pronia).
 Nel corso degli anni, i membri dell'Unità hanno pubblicato centinaia di pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali peer-reviewed.
Referenti
Marcella Bellani Mirella Ruggeri

Marcella Bellani
Ricercatore a tempo determinato
Cinzia Perlini
Ricercatore a tempo determinato
Nicola Dusi
Collaboratore alla ricerca - Tecnico di Laboratorio
Mirella Ruggeri
Professore ordinario
Argomento Area di ricerca
Neuropsicofarmacologia Pharmacology & Pharmacy
Psicologia Clinica Psychology

Attività

Strutture