La cognizione del corpo proprio e altrui (2005)

Data inizio
1 gennaio 2005
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Neuroscienze, Biomedicina e Movimento
Responsabili (o referenti locali)
Berlucchi Giovanni
URL
2005058790_001
Parole chiave
PERCEZIONE CATEGORIALE;ATTENZIONE SELETTIVA;SCHEMA CORPOREO;EMPATIA;MEMORIA DI LAVORO;RICERCA VISIVA;CORPO CALLOSO;INTEGRAZIONE INTEREMISFERICA ;;MOTIVAZIONE

Varie funzioni cognitive saranno studiate in condizioni e contesti che richiedono l’intervento di meccanismi di selezione attenzionale e categoriale. 1) Alcune ricerche, utilizzanti la stimolazione magnetica transcranica o la stimolazione diretta del tessuto cerebrale, saranno incentrate sulle basi nervose della percezione del corpo proprio e altrui come oggetto di conoscenza categoriale, oltre che come strumento dell’azione. 2) Le basi nervose dell’empatia, cioè della partecipazione sensitiva ed emozionale al dolore altrui, verranno studiate con tecniche sia di neuroimmagini che di valutazione della modulazione dell’eccitabilità di aree corticali scelte durante l'osservazione di stimoli dolorosi inflitti a parti del corpo di altri individui. 3) Si esamineranno i rapporti fra attenzione selettiva nella ricerca di mire visive e la motivazione a breve e lungo termine alla luce di contingenze di rinforzo appropriatamente controllate. 4) Si esamineranno inoltre le interazioni reciproche fra l'attenzione visuospaziale e la memoria di lavoro nel controllo della motilità oculare e delle discriminazioni visive. 5) Infine si utilizzerà il ben collaudato modello del cervello diviso per valutare l’influenza della disconnessione interemisferica da callosotomia su varie condizioni che richiedono l'attenzione selettiva visiva e la percezione categoriale. Pertanto gli esperimenti coinvolgeranno soggetti sani e cerebrolesi, esaminati con tecniche psicofisiche, comportamentali e neurologiche.

Enti finanziatori:

Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento
Programma: COFIN - Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale

Partecipanti al progetto

Giovanni Berlucchi
Professore emerito
Paola Cesari
Professore associato
Mirta Fiorio
Professore associato
Giancarlo Tassinari
Professore ordinario

Attività

Strutture