Un nuovo sistema di finanziamento per i Dipartimenti di Salute Mentale. Definizione delle prestazioni e delle funzioni assistenziali

Data inizio
21 febbraio 2002
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Diagnostica e Sanità Pubblica
Responsabili (o referenti locali)
Tansella Michele
Parole chiave
Economia sanitaria, valutazione dei costi, Dipartimenti per la Salute Mentale

La ridefinizione del SSN italiano, avviata nel 1992 dal Decreto Legislativo n. 502, è culminata nel 1999 con l'avvio di due importanti riforme: la prima sul fronte dell'organizzazione del sistema sanitario (Decreto Legislativo 229/99), l'altra sul fronte del finanziamento dello stesso, con l'introduzione del federalismo fiscale in sanità (Legge n. 133 di delega al Governo), che amplia il ruolo delle Regioni nella gestione dei servizi e nella programmazione delle risorse. Il D.L. 229 del 1999 completa la riorganizzazione del sistema sanitario, stabilendo, tra l'altro, nuove norme per le aziende sanitarie, per l'istituzione dei fondi integrativi, per l'accreditamento delle strutture e per il rapporto di lavoro del personale medico dipendente.

Enti finanziatori:

Ministero della Sanità
Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Attività

Strutture