Predisposizione genetica a malattie multifattoriali: asma allergica infantile e malattie cardiovascolari.

Data inizio
2 agosto 2001
Durata (mesi) 
48
Responsabili (o referenti locali)
Trabetti Elisabetta
Parole chiave
asma, atopia, malattie cardiovascolari, geni, polimorfismi genetici

Determinazione delle componenti genetiche dell’asma allergica infantile e proposta del modello genetico piu’ probabile di ereditarieta’.
In particolare:
Identificazione di regioni cromosomiche candidate mediante analisi di linkage e di associazione.
Analisi di geni candidati con polimorfismi noti e ricerca di possibili nuove mutazioni in geni candidati, quali ad esempio il recettore delle immunoglobuline E, le interleuchine ed i loro recettori.

Determinazione del rischio genetico di sviluppare malattie in pazienti con coronaropatia aterosclerotica, stenosi delle arterie renali, o angina instabile.
In particolare:
Analisi di geni coinvolti nel metabolismo dei lipidi, dell’omocisteina, nell’ipertensione, nell’adesione leucocitaria, nei perocessi infiammatori e infettivi, ed altri possibili geni candidati.
Determinazione della frequenza allelica e genotipica per tutti i polimorfismi nei geni analizzati in tutti i casi e controlli, e di eventuali ulteriori interazioni fra alcuni geni e fattori ambientali.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Roberta Galavotti
Tecnico-Amministrativo
Giovanni Malerba
Professore ordinario
Elisabetta Trabetti
Professore associato

Attività

Strutture