Chimica Biologica

SEZIONE CHIMICA BIOLOGICA
 
SSD BIO 10 BIOCHIMICA
 
La Sezione di Chimica Biologica è ubicata al piano rialzato degli Istituti Biologici, Blocco B, Strada Le Grazie, 8; Essa coordina le attività scientifiche, didattiche e organizzative riconducibili al SSD BIO10/Biochimica.
Tel. Segreteria: 045/8027170.
 
Attività di ricerca
I componenti della Sezione hanno specifiche competenze nello studio di processi biochimici e metabolici a livello molecolare, comprendenti sia aspetti strutturali che funzionali. Questa peculiarità di competenze attribuisce alla Sezione un ruolo importante nello sviluppo delle conoscenze scientifiche e biotecnologiche sulle basi molecolari degli eventi fisio-patologici che rappresentano oggi l’inderogabile modalità di approccio allo studio della medicina.
Gli interessi di ricerca della Sezione sono prioritariamente rivolti allo studio dei meccanismi molecolari che sottendono l’instaurarsi e lo sviluppo di diverse patologie, estendentisi da malattie di carattere genetico a patologie infiammatorie, neurodegenerative e neoplastiche. Particolare enfasi è stata recentemente data all’identificazione di strategie terapeutiche su modelli cellulari e animali, potenzialmente trasferibili all’applicazione clinica, per specifiche patologie che presentano alterazioni metaboliche.
 
Per i numerosi progetti di ricerca attualmente in svolgimento si rimanda alla voce Ricerca/Gruppi di Ricerca e ai singoli docenti afferenti alla Sezione.
 
La maggior parte dei progetti di ricerca si avvale delle seguenti collaborazioni internazionali:
SPAGNA: Università delle Isole Baleari; Università di Murcia; Università La Laguna, Tenerife Isole Canarie; Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC), Madrid.
PORTOGALLO; Instituto de Investigação e Inovação em Saúde, Universidade do Porto, Porto.
FRANCIA: Institut Galien Paris-Sud, UMR CNRS 8612; Universitè de Paris-Sud.
GERMANIA: Università di Oldenburg e Università di Dresda.
REGNO UNITO: Università di York; University College, Londra.
GIAPPONE: Showa Pharmaceutical University, Tokyo.
U.S.A.; Università della Georgia, Athens, U.S.A.;
 
Attività didattica
I docenti della Sezione tengono insegnamenti di Chimica, Propedeutica Biochimica, Bioinformatica e Biochimica in tutti i Corsi di Laurea dell’area Medicina/Scienze Motorie e nel corso di Dottorato in Medicina Biomolecolare, e insegnamenti di Biochimica nelle Scuole di Specializzazione di Area Sanitaria. L’attività didattica ha il fine ultimo di trasmettere le conoscenze biochimiche e la sottesa metodologia sperimentale, cioè le basi per la comprensione della relazione causa-effetto degli eventi fisio-patologici. In particolare, i docenti di Biochimica hanno specifiche conoscenze del metabolismo cellulare e d’organo in condizioni sia fisiologiche che patologiche.
Infine, i docenti della Sezione sono fortemente impegnati nello sviluppo di progetti che riguardano l’inserimento di studenti nel mondo universitario nelle tipologie di Progetto Tandem, Saperi Minimi, Alternanza Scuola-Lavoro.
Responsabile
Marta Palmieri
Segreteria
Segreteria della Sezione di Chimica Biologica
Sede
Istituti Biologici - Strada Le Grazie 8, 37134 Verona
Pagina Web
http://dsnv.univr.it/Biochimica/index.htm
Ambrosini  Giulia
Incaricato alla ricerca
Bertoldi  Mariarita
Professore associato
Bianconi  Silvia
Tecnico-Amministrativo
Butturini  Elena
Assegnista
Carcereri De Prati  Alessandra
Tecnico-Amministrativo
Carra  Giuseppe
Ricercatore
Dalla Pozza  Elisa
Assegnista
Dando  Ilaria
Assegnista
Dell'Orco  Daniele
Professore associato
Donadelli  Massimo
Professore associato
Gotte  Giovanni
Professore associato
Liboi  Elio Maria
Ricercatore
Magliuolo  Maria Paola
Tecnico-Amministrativo
Marino  Valerio
Incaricato alla ricerca
Mariotto  Sofia Giovanna
Professore associato
Menegazzi  Marta Vittoria
Professore associato
Montioli  Riccardo
Assegnista
Oppici  Elisa
Assegnista
Pacchiana  Raffaella
Tecnico-Amministrativo
Palmieri  Marta
Professore ordinario
Pinzoni  Alessandra
Tecnico-Amministrativo
Vallone  Rosario
Assegnista

Progetti
Titolo Responsabili Fonte finanziamento Data inizio Durata (mesi) 
A combined biochemical and cell biology approach to improve the pharmacological treatment of PH1: from pyridoxine derivatives to proteostasis regulators Barbara Cellini 01/10/12 30
AGGREGAZIONE DI RIBONUCLEASI DI TIPO PANCREATICO: DALL'RNAsi A ALL'ANGIOGENINA. IMPLICAZIONI NELL'INSORGENZA DELLA SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA (SLA). Giovanni Gotte PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 01/12/08 24
Alanina:gliossilato aminotransferasi e Dopa decarbossilasi umane: coinvolgimento in processi patologici e sviluppo di strategie terapeutiche Carla Voltattorni, Barbara Cellini, Giovanni Gotte, Silvia Bianconi, Elisa Oppici PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 27/05/10 24
Analisi proteomica di tumori pancreatici esocrini ed endocrini Daniela Cecconi, Marta Palmieri, Aldo Scarpa Ateneo 31/01/07 36
Anti-STAT3 and -NF-kB phytocompounds against glioma Hisanori Suzuki PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 25/05/10 24
Approcci molecolari allo studio della neutropenia severa congenita: dalla biochimica alla biologia cellulare Alessandra Carcereri De Prati, Barbara Cellini, Giovanni Gotte, Silvia Bianconi, Elisabetta Cavalieri, Francesca Vottariello, Elena Darra, Sofia Giovanna Mariotto, Riccardo Montioli, Elena Butturini, Antonio Lorenzetto, Elisa Oppici FIRB VALUTATO POSITIVAMENTE 27/02/09 48
Attivazione trascrizionale della proteina regolatrice del ciclo cellulare p21WAF1 in cellule che non esprimono p53 Marta Palmieri Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/01/01 24
Biochemical study of the modulation of JAK/STAT pathway by sesquiterpenes from Artemisia Sofia Giovanna Mariotto PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 25/05/10 24
Biosintesi della D-serina: caratteristiche molecolari e proprietà funzionali della serina racemasi da mammifero Mariarita Bertoldi PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 01/01/08 24
Confronto fra erogazione di un flusso pulsatile vs continuo durante circolazione extracorporea in pazienti anziani sottoposti a intervento cardiochirurgico Pierfranco Pignatti, Giuseppe Faggian Fondazione Cariverona 21/05/09 24
Effects of Gemcitabine induced Oxidative Stress and anti-Tumoural Synergism with Cannabinoids on Pancreatic Cancer Marta Palmieri PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 01/10/07 24
Enzimi dipendenti dal piridossale-5'-fosfato: dalla struttura primaria alla versatilità catalitica. Dopa decarbossilasi e cistalisina: meccanismi catalitici e di inattivazione. Carla Voltattorni Consorzio Interuniversitario per le Biotecnologie, Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/11/01 24
Il trapianto cellulare come alternativa al trapianto d'organo: studio dei processi di crescita e differenziamento delle cellule staminali orientate verso fenotipi cardiovascolari Hisanori Suzuki Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 05/11/02 48
Implicazione della dopa decarbossilasi umana, della alanina: gliossilato aminotransferasi epatica perossisomale umana e della cistalisina da "Treponema denticola" nella salute dell'uomo: un approccio molecolare Carla Voltattorni, Barbara Cellini, Silvia Bianconi, Riccardo Montioli, Antonio Lorenzetto, Elisa Oppici MIUR - PRIN 22/09/08 24
Indagini sul meccanismo di formazione degli oligomeri della ribonucleasi A e sulle loro attività biologiche Massimo Libonati Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/01/04 24
INNOVATIVE THERAPEUTIC APPROACHES IN HEPATO-BILIOPANCREATIC TUMORS Marta Palmieri A.I.R.C. Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro 01/09/08 36
Interazione della Dopa decarbossilasi con la serotonina in varie condizioni sperimentali Mariarita Bertoldi C.N.R. Consiglio Nazionale delle Ricerche 01/11/01 12
Meccanismi molecolari di regolazione della produzione del monossido di azoto (NO): implicazioni fisiopatologiche in differenti modelli cellulari. Hisanori Suzuki Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 03/12/02 24
MODIFICAZIONI FUNZIONALI E VARIAZIONI DELL’ESPRESSIONE GENICA E PROTEICA CARDIACA CONSEGUENTI ALL’UTILIZZO DI DISPOSITIVI DI SUPPORTO CARDIOCIRCOLATORIO (CUORE ARTIFICIALE) Alessandro Mazzucco, Pierfranco Pignatti Fondazione Cariverona 01/09/08 24
Molecular approaches to the study of severe congenital neutropenia: from biochemistry to cell biology. Alessandra Carcereri De Prati, Barbara Cellini, Massimo Donadelli, Giovanni Gotte, Silvia Bianconi, Elena Darra, Sofia Giovanna Mariotto, Elena Butturini, Antonio Lorenzetto, Elisa Oppici, Giulia Chiavegato FIRB VALUTATO POSITIVAMENTE 22/12/10 48
Molecular mechanism of anti-inflammatory action of plant compounds: in vitro and in vivo study Hisanori Suzuki PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 01/01/07 24
Natural and modified flavonoids and terpens in phyto-chemio-prevention and treatment. Hisanori Suzuki PRIN VALUTATO POSITIVAMENTE 09/02/09 24
New experimental strategies for sensitizing human pancreatic adenocarcinoma cells to standard chemotherapy Marta Palmieri Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 20/10/09 24
Oligomeri di ribonucleasi A da pancreas bovino: studi strutturali e funzionali Massimo Libonati Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 15/10/02 24
Oligomeri di Ribonucleasi A quali modelli molecolari di proteine patologiche. Interazioni con RNA a doppia elica. Massimo Libonati Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/11/01 24
Regolazione farmacologica della trasduzione del segnale e dell'espressione genica nella patologia infiammatoria della cute e del rene Marta Vittoria Menegazzi Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/01/02 36
Ruolo del Fibroblast Growth Factor Receptor 3 (FGFR3) come oncogene nella patogenesi del mieloma multiplo Elio Maria Liboi, Patricia Lievens 01/09/04 24
RUOLO DI PARP-1 NELLE VIE DI TRASDUZIONE DEL SEGNALE ATTIVATE IN PROCESSI INFIAMMATORI ASSOCIATI ALL'ASMA. (2007) Marta Vittoria Menegazzi Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 01/01/07 24
Sostanze naturali e modulazione dell'ossido nitrico sintasi. Hisanori Suzuki 01/01/02 24
Sruttura e funzione di enzimi dipendenti dal piridossal 5'-fosfato Carla Voltattorni 01/10/02 12
Studio delle modificazioni post-traduzionali (N-glicosilazione) di FGFR3 in relazione all'attivazione costitutiva ed alla trasmissione del segnale. Elio Maria Liboi A.I.S.Ac. ONLUS 01/01/02 12
Studio sulle osteocondrodisplasie. Inibizione mirata del gene p21 con forme dominanti-negative di STAT5. Elio Maria Liboi COMITATO TELETHON FONDAZIONE ONLUS - FONDAZIONE TELETHON 01/01/01 36
STUDI SULLA REGOLAZIONE DEL METABOLISMO LIPIDICO IN ADIPOCITI IN COLTURA TRATTATI CON INTERLEUCHINA-6 Marta Palmieri 01/11/05 12
Uniformità e diversità degli enzimi dipendenti dal piridossale 5'-fosfato: studi strutturali e funzionali su enzimi appartenenti alla stessa famiglia evolutiva Carla Voltattorni Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca 05/11/02 24
VERSATILITA' CATALITICA DELLE LIASI DIPENDENTI DAL PIRIDOSSALE 5'-FOSFATO Carla Voltattorni, Barbara Cellini, Anna Russignan, Vania Boninsegna, Riccardo Montioli MIUR - PRIN 30/01/06 24

Attività

Strutture