Biomedico III (Anziani) (2009/2010)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00228
Crediti
6
Coordinatore
Cristiano Chiamulera
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
FARMACOLOGIA 1 BIO/14-FARMACOLOGIA I semestre Cristiano Chiamulera
FISIOLOGIA 2 BIO/09-FISIOLOGIA I semestre Silvia Pogliaghi
ENDOCRINOLOGIA 3 MED/13-ENDOCRINOLOGIA I semestre Paolo Moghetti

Obiettivi formativi

Modulo: FARMACOLOGIA
-------
Il modulo di Farmacologia nell’ambito del Corso integrato Biomedico 3, intende fornire un approfondimento della farmacologia speciale inerente il segmento della popolazione anziana, in modo tale da delineare un quadro generale della relazione farmaco-anziano a livello biomedico, clinico e sanitario. Il ruolo centrale del paziente sarà inquadrato nella attuale scenario sociale e sanitario, evidenziando problemi come l’aderenza alle terapie, la polifarmacia, la tollerabilità e le interazioni. Lo studente acquisirà quindi gli aspetti più prettamente critici della farmacoterapia, in particolar modo a livello della attività motoria dell’anziano, costruendo così un bagaglio culturale biomedico fondamentale per la sua futura pratica professionale


Modulo: FISIOLOGIA
-------
Richiamare i meccanismi di risposta adattativa all’attività motoria acuta e cronica, con riferimento agli apparati cardiorespiratorio, muscoloscheletrico ed endocrino
Approfondire le modificazioni funzionali indotte dall’invecchiamento a riposo ed in risposta all’attività motoria acuta e cronica nei soggetti sani ed in presenza di patologie endocrine ad elevata prevalenza nella popolazione anziana.
In particolare verranno approfondite le modificazioni cardiorespiratorie, muscoloscheletriche, endocrinologiche, della farmacocinetica e dell’insorgenza di reazioni avverse ai farmaci
Introdurre il ruolo dell’attività motoria nella prevenzione primaria e secondaria delle malattie e nella promozione della salute e del benessere psicofisico nell’anziano



Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Richiamare i meccanismi di risposta adattativa all’attività motoria acuta e cronica, con riferimento agli apparati cardiorespiratorio, muscoloscheletrico ed endocrino
Approfondire le modificazioni funzionali indotte dall’invecchiamento a riposo ed in risposta all’attività motoria acuta e cronica nei soggetti sani ed in presenza di patologie endocrine ad elevata prevalenza nella popolazione anziana.
In particolare verranno approfondite le modificazioni cardiorespiratorie, muscoloscheletriche, endocrinologiche, della farmacocinetica e dell’insorgenza di reazioni avverse ai farmaci
Introdurre il ruolo dell’attività motoria nella prevenzione primaria e secondaria delle malattie e nella promozione della salute e del benessere psicofisico nell’anziano

Programma

Modulo: FARMACOLOGIA
-------
FARMACI E ANZIANI: EPIDEMIOLOGIA NELL’ANZIANO, CONSUMI DI FARMACI, POLIFARMACIA
DIMENSIONI DEL PROBLEMA
FARMACODINAMICA NELL’ANZIANO
FARMACOCINETICA NELL’ANZIANO
INTERAZIONI TRA FARMACI
FARMACOLOGIA TERAPEUTICA NELL’ANZIANO
LA SAFETY
LA TOLLERABILITÀ
LE INDICAZIONI TERAPEUTICHE E LE PRESCRIZIONI



Modulo: FISIOLOGIA
-------
Modificazioni fisiologiche dell’apparato cardiovascolare indotte dall’età
Modificazioni fisiologiche dell’apparato respiratorio indotte dall’età
Modificazioni fisiologiche muscolo-scheletriche indotte dall’età
Modificazioni fisiologiche neurologiche, immunitarie e termoregolatorie
Effetti specifici dell’inattività/immobilità
Risposta fisiologica all’esercizio acuto nell’anziano
Risposta adattativa all’esercizio fisico cronico nell’anziano



Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
Fisiologia dell’adattamento endocrino all’esercizio fisico. Ruolo dei vari ormoni nell’adattamento metabolico all’esercizio; cenni sul ruolo degli ormoni nell’adattamento emodinamico e idroelettrolitico all’esercizio. Utilizzo dei substrati energetici nell’attività fisica, in relazione all’entità dello sforzo e alla sua durata. Integrazione della risposta endocrina nell’adattamento metabolico all’esercizio fisico. Effetti del training.
Modificazioni endocrine nell’età avanzata. Modificazioni ormonali legate all’età avanzata e loro significato: menopausa, andropausa, adrenopausa, somatopausa. Modificazioni del bilancio idroelettrolitico. Effetti della terapia sostitutiva nella donna in climaterio. Implicazioni per l’attività motoria.
Relazioni fra diabete ed attività fisica: aspetti generali e specifici dell’anziano. Epidemiologia, patogenesi, manifestazioni cliniche, complicanze acute e croniche del diabete. La sindrome metabolica. Evidenze sul ruolo dell’attività fisica nella prevenzione del diabete tipo 2. Effetti dell’esercizio sul metabolismo del glucosio e su altri aspetti metabolici nel diabetico. Conseguenze di eccesso o carenza di insulina sull’adattamento metabolico all’esercizio fisico nel diabete. L’esercizio fisico come strumento di terapia del diabete. Effetti dell’attività fisica regolare sul rischio cardiovascolare nel diabetico. Indicazioni, controindicazioni, precauzioni e monitoraggio dell’attività fisica nel diabetico anziano.
Effetti di patologie endocrine comuni nell’anziano sull’adattamento all’esercizio fisico. Malattie della tiroide: cenni su epidemiologia e manifestazioni cliniche dei quadri di carenza ed eccesso di ormoni tiroidei. Conseguenze di carenza ed eccesso di ormoni tiroidei sulla funzione cardiaca e muscolare e sull’adattamento all’esercizio fisico. Osteoporosi: meccanismi endocrini e implicazioni per l’attività fisica. Alterazioni metaboliche dell’età avanzata. Generalità sugli aspetti iatrogeni nell’anziano.

Modalità d'esame

Modulo: FARMACOLOGIA
-------
Questionario a risposta multipla


Modulo: FISIOLOGIA
-------
L’esame finale consisterà in un questionario a scelta multipla, con 30 domande (15 di endocrinologia, 10 di fisiologia e 5 di farmacologia).


Modulo: ENDOCRINOLOGIA
-------
L’esame finale consisterà in un questionario a scelta multipla, con 30 domande (15 di endocrinologia, 10 di fisiologia e 5 di farmacologia).