a. Joint Projects 2016 - Produzione di linee linfocitarie ingegnerizzate con il sistema CRISPR per lo studio delle malattie linfoproliferative – Acronimo LymphoCRISPR - Production of CRISPR-edited Lymphocyte cell lines for the study of lymphoproliferative diseases

Starting date
January 15, 2017
Duration (months)
24
Departments
Neurosciences, Biomedicine and Movement Sciences
Managers or local contacts
Romanelli Maria

Il progetto intende applicare il metodo CRISPR per la generazione di modelli cellulari finalizzati allo studio delle tappe della leucemogenesi delle leucemie a cellule T indotte dai retrovirus e delle leucemie a cellule T pediatriche.
Precisamente, tramite il metodo CRISPR, si intendono generare i seguenti modelli di cellule T:
-Linee cellulari T modificate per ridurre l’espressione dei fattori dell’ospite che sono bersaglio delle oncoproteine e modelli di cellule T contenenti sequenze di provirus HTLV modificate
-Modelli di cellule linfocitarie con mutazioni knock-out di geni modulatori dell’apoptosi, utili allo studio della leucemia acuta linfoblastica a cellule T pediatrica.


FINANZIAMENTI O FONDI DI RICERCA GESTITI DALL’ATENEO
NOME dell’Ente finanziatore: Università di Verona
ANNO: Bando 2016 - Finanziamento 2016
IMPORTO TOTALE: 14.400,00
TIPO: assegnato o gestito dal Dipartimento
 
Per progetti di ricerca congiunta con Imprese ed Enti – Joint Projects
Contributo partner esterno:              24.000,00
Cofinanziamento Dipartimento:       9.600,00


 

Sponsors:

Istituto Oncologico Veneto
Funds: assigned and managed by the department
Syllabus: JOINT PROJECTS

Project participants

Stefania Fochi
Research Scholarship Holders
Pamela Lorenzi
Technical-administrative staff
Maria Romanelli
Associate Professor

Collaboratori esterni

Donna D'Agostino
Istituto Oncologico Veneto

Activities

Research facilities